Come nasce Progetto in Comune

sede progetto in comune pozzuoli

PROGETTO IN COMUNE”, e’ stata costituita il 28 Febbraio 2019 da un gruppo di amici che si rivedono in un progetto comune quello della valorizzazione e promozione del territorio.

Come primo atto non a caso abbiamo scelto di aprire una sede in periferia ovvero in Via Monteruscello 60/b .

Infatti, le nostre prime prerogative sono state quelle di attivare da subito sportelli, dove il cittadino potesse trovare risposte immediate:

  • Segretariato sociale.
  • Consulenze fiscali
  • Consulenze legali
  • Consulenze tecniche

La stessa si propone per organizzare dibattiti, incontri, gite turistiche, attività ricreative, mostre, sia per favorire l’integrazione sociale sia per la promozione del territorio flegreo.

 

Progetto in comune ritiene fondamentale, garantire alla Città un governo duraturo e coeso per determinare i necessari processi di ripresa, di sviluppo  e di progresso del territorio.

La Pandemia ha contribuito ad alimentare in molti cittadini uno stato di profonda insicurezza e di distacco dalla politica e dalle istituzioni.

Obiettivo prioritario sarà quello di ristabilire un positivo rapporto di fiducia con la popolazione, delusa da una politica poco attenta alle reali e concrete esigenze della cittadinanza. Ovvero il dialogo e l’ascolto.

L’ascolto della Città, quello delle organizzazioni sindacali, dei comitati di quartiere e dei gruppi di cittadini, dell’associazionismo e del volontariato, andranno considerate non come un rituale da adempiere solo “una volta ogni elezioni” ma come un compito primario dell’Amministrazione. Ciò nella consapevolezza che l’ascolto e il confronto, seppur diverse per vigore e sensibilità, compongono nel loro insieme quel grande senso di comunità.

Questo tenendo presente che la situazione e’ ancora più esasperata dalla gravissima crisi economica e finanziaria che attraversa il Paese.

Si tratta di una crisi nazionale, europea e globale allo stesso tempo che non trova precedenti nella storia degli ultimi 60 anni.

Progetto in comune intende proseguire il percorso intrapreso dalla sua nascita ovvero:

  • promozione, valorizzazione e salvaguardia dell’inestimabile patrimonio ambientale, paesaggistico, archeologico, storico ed architettonico al fine di garantire un effettiva fruibilità da parte dei cittadini anche attraverso l’individuazione di nuove forme di gestione;
  • valorizzazione e sostegno delle realtà imprenditoriali esistenti e di quelle intenzionate ad investire sul territorio anche attraverso l’adozione di atti tesi a sburocratizzare i procedimenti amministrativi e finalizzati a dare certezze a quanti intendono promuovere iniziative occupazionali;
  • attuazione di politiche di sviluppo dell’economia locale tese a favorire ed incentivare il turismo di qualità, esperienze industriali eco compatibili e a promuovere esperienze artigianali.
  • Obiettivo prioritario del nostro programma è rappresentato dall’erogazione di un adeguato sistema di servizi alla persona e di prestazioni assistenziali. Come detto la grave crisi economica che colpisce il Paese ha determinato particolari ed ulteriori disagi e difficoltà soprattutto alle fasce deboli. La crisi ha contribuito ad accrescere la domanda dei servizi sociali. In questo quadro affronteremo le politiche sociali, ridisegnando e valorizzando tutti gli attori sociali presenti sul territorio: privato, sociale e volontariato che l’Ente deve sostenere ed integrare con i soggetti istituzionali. Occorre favorire e promuovere le attività delle Associazioni di volontariato presenti sul territorio al fine di garantire, attraverso il loro operato, i servizi socio-sanitari alla persona necessari ai cittadini. Adeguata attenzione va prestata per le attività in favore di soggetti diversamente abili. Altro obiettivo prioritario sarà rappresentato dall’adozione di ogni iniziativa per il superamento delle barriere architettoniche e per l’organizzazione di percorsi alternativi atti alla piena fruizione della città e di tutti i luoghi, non solo pubblici, da parte dei disabili.